Mi chiamo Massimo La Greca, ho 62 anni vivo a Lecce. Ho iniziato a praticare Yoga grazie ad un amico di famiglia, nel 1983. Praticammo insieme per circa un anno poi lui si trasferì ed io restando senza la sua guida, così comprai un libro :”Teoria e pratica dello yoga di B.K.S. Iyengar”.  

Qualche anno più tardi incontrai colui che considero il mio primo e vero maestro, Mario Ciccarelli allievo di B.K.S. Iyengar.

Ho seguito i suoi insegnamenti dal 1994 al 2004 anno del suo decesso avvenuto per incidente stradale. Fu una grave perdita, ma continuai la ricerca e nel 2008 conseguii il diploma di insegnante di Ha-Ta Yoga. Nel 2009 il diploma di Educatore Posturale. Precedentemente nel 2007 conseguii l’attestato di Operatore del Benessere con specializzazione in Riflessologia Plantare.

Lo Yoga è costituito da” Asana” Posizioni, tutte le Asana portano ad un allungamento e-o torsione dei muscoli, questa estensione muscolare permette al sangue di circolare meglio, ovvero riattiva la circolazione sanguigna in tutte le aree del corpo, facilitando così l’ossigenazione delle cellule e l’eliminazione delle scorie. Trattandosi di un’attività fisica dolce, ma costante, aiuta a mantenere in forma l’apparato scheletrico e ad assumere una corretta postura, inoltre si basa, come tutte le tecniche meditative, sulla pratica di una corretta e consapevole respirazione.

Ed è proprio la respirazione una delle ragioni per cui lo Yoga apporta benefici anche dal punto di vista psico-fisico e psichico in senso stretto. La pratica costante aiuta a combattere l’ansia con la quiete, il nervosismo con il controllo, la paura con la consapevolezza.

La Riflessologia, è una terapia naturale che cura secondo il principio che ogni organo ha un suo punto corrispondente in altre zone del corpo che, opportunamente sollecitate, agiscono sull’organo stesso spingendolo a reagire con una risposta automatica e involontaria.